Search
Close this search box.

come decorare l’albero di natale

Decorare l’albero di Natale è ormai una tradizione, un momento speciale da condividere con la famiglia o con le persone che si amano. Questa guida ti aiuterà nella scelta degli addobbi più belli, originali ed accattivanti.
Vediamo quindi insieme come decorare e rendere unico il tuo albero di Natale!
Innanzitutto, prima di pensare agli addobbi, dovrai scegliere l’albero giusto, che si adatti alla tua casa e allo spazio in cui lo collocherai. Se disponi di un soffitto particolarmente alto, un albero di grandi dimensioni potrebbe essere l’opzione migliore. Al contrario, se pensi di sistemarlo su un mobile o su un ripiano, dovrai necessariamente acquistare un albero più piccolo.
Anche la circonferenza è importante: regolati sempre in base allo spazio che hai a disposizione. Se stai valutando di collocare l’albero al centro di una stanza o in un angolo, cerca di optare per alberi più slanciati, dalla circonferenza ridotta.

Tipologia di albero di Natale: vero, sintetico o fatto a mano?

La scelta dell’albero dipende molto dalle tue preferenze. Un albero vero ti farà assaporare tutta la magia del Natale, grazie al suo profumo e al suo aspetto. Un’opzione ecologica dovuta alla loro coltivazione all’interno dei vivai, ma non totalmente consigliabile da un punto di vista economico. Al contrario, gli alberi ecologici, pur non riciclabili, possono essere utilizzati per anni.
Un’originale alternativa potrebbe essere quella di creare un “albero” fai da te, ad esempio sistemando una pila di libri o di altri oggetti in modo tale che formino un triangolo da cospargere di luci.
Una volta scelto l’albero, non ti resterà che montarlo. Se ne hai acquistato uno sintetico, il consiglio più importante è quello di aprire i rami il più possibile: sistemali, piegali e cerca di “riempire” l’albero curvandoli leggermente nella direzione giusta.

Come coprire correttamente la base

Coprire la base dell’albero è un passaggio fondamentale per renderlo bello da vedere. Cerca di essere creativo: avvolgi il sostegno inferiore con della carta colorata, preferibilmente rossa o che richiami i colori delle decorazioni. In alternativa puoi inserire dei nastri, stoffa o addirittura uno strato di pelliccia. L’effetto risulterà unico ed accattivante, sfondo ideale per i regali che verranno posizionati sotto l’albero.

Guida alle luci: come sistemarle e quali sono quelle più adatte

Per prima cosa, assicurati che l’albero sia posizionato vicino ad una presa della corrente. In caso contrario, accendere le luci ti sarà molto difficile, o comunque scomodo.
Vediamo adesso quali scegliere.
Le luci dovranno essere abbinate alle decorazioni che intendi usare sull’albero. Se hai acquistato addobbi dai toni freddi, come ad esempio blu e argento, dovrai optare per luci bianche, che daranno l’effetto ghiaccio. Al contrario, per decorazioni oro e rosse, luci dai toni caldi (gialle o colorate) saranno più indicate.
Presta attenzione anche al colore del filo: un albero sintetico bianco non potrà avere luci con filo scuro, ma dovrai necessariamente acquistare luci col filo trasparente.
Riguardo invece alla quantità, più ne adopererai, più bello e brillante sarà il tuo albero. Per un risultato ottimale dovrai collocare i fili utilizzando un metodo ben preciso: inizia dal basso, inserendo la presa nella corrente. Poi procedi sistemando il filo sulla parte inferiore e giralo attorno all’albero. Terminato il primo filo di luci prendine un secondo e ripeti l’operazione partendo dal punto in cui si è interrotto il precedente. Così fino alla punta. Una volta concluso, compi un passo indietro ed esamina il risultato: se le luci non ti sembrano sistemate perfettamente (perché ad esempio ci sono alcuni spazi vuoti), aggiustale come meglio credi!

Come scegliere i giusti addobbi

Una volta sistemate le luci, dovrai passare alle decorazioni (palline, festoni, oggettistica varia e puntale). Riguardo alle palline, sceglierne di varie dimensioni potrebbe essere la soluzione vincente. A seconda dello stile del tuo albero potrai optare per palle antiche, dipinte a mano, brillanti, variopinte o trasparenti. Disponile sull’albero in maniera omogenea ed alternale ad altre decorazioni natalizie (piccoli oggetti, pigne, rametti, biscotti fatti a mano e addobbi di forme e misure differenti).Dosare bene i festoni è poi indispensabile per un albero di Natale esteticamente bello da vedere. Può trattarsi di nastri, cordoncini o fili argentati e dorati. L’essenziale è che siano abbinati ai colori delle altre decorazioni.
Da ultimo, e non meno importante: il puntale. Dalle forme differenti, avrai la possibilità di sbizzarrirti nella scelta di ciò che andrai a collocare sulla cima dell’albero. Potrai scegliere un puntale dalla forma classica o fatto ad angelo, di stella e di fiocco. Non solo: un’idea originale potrebbe essere quella di sistemare sulla cima dell’albero un piccolo Babbo Natale, un fiore o alcune pigne.

Come decorare l’albero di Natale: i vari stili

Nella scelta dello stile, hai veramente molte possibilità a disposizione.
Albero tradizionale: il rosso è il simbolo del Natale e delle feste. Gli addobbi rossi sono i più classici e anche i più intramontabili, belli da vedere e sicuramente dallo stile impeccabile. Opta per luci dai toni caldi e abbinaci palline color oro.
Stile moderno: scegliere addobbi color blu, rosa o viola darà al vostro Natale una ventata di modernità. Orientati su luci fredde, palline trasparenti, bianche e argentate. Sbizzarrisciti anche nella scelta del puntale, dei festoni e delle altre decorazioni da appendere ai rami! In questo caso potrebbe essere una buona idea acquistare un albero sintetico bianco.

Consigli utili

– Non mischiare troppi stili e colori: il risultato non sarà bello da vedere.
– Non usare decorazioni fatte di vetro se hai in casa un gatto o un cane: rischierebbero di cadere e finirebbero inevitabilmente per rompersi, oltre a creare un pericolo per l’animale stesso.

Condividi l'articolo:

articoli recenti:

come decorare l’ingresso di casa per natale

Dicembre, l’atmosfera è quella magica che solo questo periodo sa regalare, camminando per strada si vedono decorazioni natalizie, luci, addobbi, ghirlande e pupazzi di Babbo

cosa regalare a natale

Mancano pochi giorni a Natale e tu non hai ancora pensato ai regali? Quest’anno sei a corto di idee e non riesci proprio a deciderti?